Novità in arrivo per lo chef Dario Di Liberto

Era il 12 giugno 2012, si festeggiavano i 10 anni del Sale Art Cafè, il ristorante di Andrea Graziano, e io mi ero avvicinata da poco al fantastico ambiente dell’enogastronomia. Andrea per quella occasione mi ha chiesto di intervistare alcuni chef che partecipavano all’evento… Ho accettato.

Non avevo mai intervistato nessuno davanti a una telecamera, e si è visto subito! Tra i “mal capitati” un giovanissimo e timidissimo chef, Dario Di Liberto, ai tempi poco propenso alle interviste e ai riflettori… il risultato: un disastro!

Dopo due mesi, ho ritrovato Dario a Milo, a Straordinario, altro evento organizzato da Andrea Graziano. Per sua fortuna non l’ho intervistato mi sono limitata a mangiare il suo “Etna”, un arancino  mantecato al nero di seppia, con dentro ragù rosso di seppia e salsiccia, adagiato su una crema di tenerume… in realtà ne ho mangiati diversi, e il ricordo della tragica intervista è stato sostituito da quello degli arancini, ma solo per me…

Dario è sempre stato presente a tutti gli eventi che ho organizzato nel corso di questi anni e anche a quelli organizzati da altri. Così, come è successo con altri chef e con le loro mogli/compagne/fidanzate, sono nati bei rapporti di amicizia anche con lui e la sua compagna Gloria (Bucchieri).

Dario e Gloria da sette anni gestiscono insieme l’Hotel Montreal di Ragusa all’interno del quale si trova  il ristorante Tocco, dove lo chef si diverte a realizzare i suoi piatti e Gloria “si diverte” a fare tutto ciò che riguarda la gestione dell’albergo.

 

A partire dal nuovo anno per Dario e Gloria inizierà una nuova avventura. Nei giorni scorsi, infatti, hanno firmato una partnership con i soci del Poggio del Sole Resort di Ragusa, “un’affascinante struttura polifunzionale, immersa nella luminosa campagna ragusana, tra la città e il mare”.

Un ristorante gourmet, un ristorante informale con pizzeria, un lounge bar, due sale per banqueting, meeting ed eventi compongono l’offerta ristorativa di Poggio del Sole Resort, dove lo chef potrà certamente dare sfogo alla propria creatività e al proprio estro.

Un’importante occasione di crescita, non solo professionale ma anche personale, attende Gloria e Dario che, come sempre, sapranno dare prova delle loro capacità professionali e imprenditoriali, grazie anche al supporto della proprietà, molto entusiasta del nuovo sodalizio: “Siamo molto orgogliosi delle dimensioni e del posizionamento di mercato della nostra azienda che grazie all’offerta di qualità e grazie ai collaboratori che in questi anni si sono succeduti, ha raggiunto gli obiettivi desiderati, ma l’opportunità di una partnership con un giovane chef emergente quale Dario Di Liberto non poteva che essere colta con molto entusiasmo e soddisfazione. C’è in tutti i soci enorme stima nei confronti del team “Dario e Gloria” e c’è la consapevolezza che il livello della ristorazione, dei banchetti e degli eventi in genere, avrà una forte crescita che sarà presto percepita dalla clientela del “Poggio del Sole Resort.”

Auguri ai miei amici!

Tutti voi restate collegati per ricevere nuovi aggiornamenti!

P.S. Ancora oggi Dario non ha dimenticato l’intervista…

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *