Archivi categoria: Prodotti Tipici

Un pranzo con la… coppola!

simone_coppola

Dopo aver visitato le cantine Barone di Villagrande e Cottanera, durante il mini tour fra le cantine dell’Etna con l’Unione Regionale Cuochi Siciliani a cui ho partecipato, siamo andati alle cantine Patria, a Passopisciaro – Castiglione di Sicilia, dove ad attenderci c’era lo chef Simone Strano, che con l’aiuto di altri giovani chef ha preparato per noi un pranzo con… la coppola! Continua a leggere

A ViniMilo tutto può succedere, anche trasformarsi in Chef… per una sera!

san martino

Foto google immagini

Ieri si è festeggiato San Martino, il santo protettore dei militari, dei pellegrini e dei… “mariti traditi”!
Secondo la tradizione l’11 novembre, giorno in cui il santo fu sepolto, coincideva con la fine delle celebrazioni del Capodanno dei Celti, il “Samuin”, che cadevano proprio nei primi dieci giorni di novembre. Continua a leggere

A tavula cunzata, buon cibo, musica, amici, vecchi e nuovi e il miele… rubato!

masseria_carminello

La Masseria Carminello è un incantevole agriturismo che si trova sulla collina del Carminello, a Valverde, a dieci chilometri da Catania, immerso in un’oasi di natura, protetta tra verdi colline e piante secolari… Continua a leggere

L’olio vuole la sua parte… anche a Enna!

enna_veduta

Enna non è solo la patria della nebbia e dell’arancino con il piacentino ennese, ma anche dello stinco di suino nero dei Nebrodi… Continua a leggere

V-oliamoci bene, il “non-evento” a cui tutti vogliono andare!

Alcuni elementi della "squadra del cuore"

Alcuni elementi della “squadra del cuore”

Prendete un gruppo di persone del settore “enobirrogastronomico”, mescolate insieme, aggiungete numerosi eventi durante i quali sono nate delle belle empatie, amalgamate il tutto e verrà fuori la ricetta perfetta per la squadra del cuore! Continua a leggere

Alla scoperta del vero cùscusu alla trapanese

trapani.JPG

Due anni fa, per motivi che non starò qui a raccontarvi, mi trovavo a Trapani, dove ho conosciuto un trapanese Doc, il prof. Paolo Salerno, che proprio in quei giorni era intento a organizzare “Stragusto” la bellissima festa del cibo di strada del Mediterraneo a cui ho avuto il piacere di partecipare. Continua a leggere